Radiologia Digitale Egna affi

Spesso in ambito odontoiatrico è necessario ricorrere ai Raggi X, per ottenere diagnosi corrette e approfondite. È possibile limitare l’esposizione a questa tipologia di radiazione avvalendosi della radiologia digitale, che infonde un quantitativo inferiore di raggi (70% in meno) rispetto alla radiologia analogica.

Grazie alla radiologia digitale è possibile diminuire alcuni importanti svantaggi ed effetti negativi propri del metodo analogico. Durante l’esame, rapido e mini – invasivo, il paziente viene esposto a un numero notevolmente minore di radiazioni, con conseguenti benefici per la salute propria e degli operatori.

I nostri specialisti ricorrono a diverse tipologie di esami ai Raggi X:

  • Endorali – forniscono informazioni circoscritte e dettagliate su uno o massimo tre denti
  • Radiografie panoramiche – consentono di visualizzare l’immagine delle arcate dentarie, dei seni e delle ossa mascellari
  • Teleradiografie – necessarie per valutare i rapporti tra strutture dentarie e ossa del cranio